Non ci sono articoli nel tuo carrello

REATI D'IMPRESA

Come costruire i modelli organizzativi per evitare la responsabilità ex dlgs 231/01

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto nell’Ordinamento Giuridico Italiano la responsabilità amministrativa degli enti. Con tale riforma, il Legislatore, prendendo atto dello sviluppo di vere e proprie forme di criminalità di impresa, ha definito la responsabilità dell’ente come “amministrativa” anche se presenta i caratteri propri della responsabilità penale, essendo rimesso al giudice penale competente l’accertamento dei reati dai quali essa deriva. 

In quasi vent’anni di applicazione del D. Lgs. 231/01 non sono mancati i contributi della giurisprudenza fondamentali per delineare la natura e i presupposti applicativi: la responsabilità amministrativa dell’ente deriva dal compimento di reati commessi da persone fisiche che rivestono funzioni di rappresentanza o che esercitano la gestione e il controllo. Il Decreto ha sicuramente incentivato le aziende ad adottare e attuare sistemi di compliance interni volti alla prevenzione di illeciti.  

Ed è proprio su questo che la Guida si focalizza: negli anni sono aumentati in maniera significativa le fattispecie di reato, tra cui i reati ambientali, i reati societari, gli infortuni sul lavoro, i reati informatici e i reati contro la Pubblica Amministrazione. Da ultimo, si pensi alla recente introduzione, ormai da tempo sollecitata, dei reati tributari. 

  • L'organismo di vigilanza 
  • L'ampliamento del numero dei reati 
  • Il sistema sanzionatorio e la confisca  
  • L'estensione ai reati tributari 

 

DISPONIBILE DAL 24 GIUGNO 2021

 

Tempo di consegna: entro 2-3 giorni
€8,90


ACQUISTA
Hanno acquistato anche

Il manuale del SUPERBONUS / 2

€6,90

Le novità sul 110% dopo il decreto semplificazioni

Il SUPERBONUS E tutti gli altri oneri detraibili e deducibili

€6,90

Le principali novità della dichiarazione dei redditi 2021

La riforma dello SPORT

€6,00

Tutte le novità nel mondo dello sport

Il manuale del SUPERBONUS

€6,00

Il vademecum definitivo sul 110%